Cerca
iPhone 12 mini Ricondizionato

iPhone 12 mini nel 2024 conviene?

L’iPhone 12 conviene nel 2024? Vale la pena acquistare un iPhone 12 mini Ricondizionato a circa 4 anni dalla sua presentazione da parte di Apple?

Se hai un vecchio iPhone e desideri qualcosa di più recente, ma non ami molto gli iPhone grandi, quasi certamente starai pensando a questo modello. L’iPhone 12 mini.

Per questa ragione torniamo a parlarne, cercando di capire se i suoi pregi possono essere ancora validi e convincenti. Senza dimenticarne i difetti.

Buona lettura.

iPhone 12 mini lo schermo e il design

Lo schermo e il design dell’iPhone 12 mini sono la prima cosa che si guarda. E proprio il design del dispositivo rimane un elemento interessante, anche se gli anni passano. Non è più quello “vecchio” dell’iPhone 11, perché proprio con la famiglia dell’iPhone 12 Apple decise di cambiare. E in effetti pare proprio di avere un iPhone 12 più “ristretto”. Si usa comodamente con una mano sola, ma l’aspetto che colpisce ancora, che forse addirittura entusiasma, è che in questo piccolo iPhone ci sono praticamente le stesse cose dell’iPhone 12. Di solito dimensioni più piccole significa per esempio sacrificare funzioni, o montare per esempio un processore meno potente. Niente di tutto questo.

Allora (è il caso di scriverlo, ormai Apple non lo fa più), per i suoi modelli più piccoli non toglieva né amputava caratteristiche o funzioni.

L’iPhone 12 mini ha uno schermo OLED Super Retina da 5,4 pollici con risoluzione 2340×1080 pixel a 476 ppi e tecnologia True Tone (adatta in modo automatico il colore e l’intensità dello schermo alla luce ambientale). Supporto anche dell’HDR (High Dynamic Range. Offre maggiore brillantezza e colori più incisivi, migliorando anche le sfumature). Ha i bordi piatti per una presa comoda e sicura, ed è leggero! Solo 133 grammi. 

Un difetto? Con uno schermo più piccolo il notch, o tacca, lassù in alto, pare essere più ingombrante che mai. Inutile cercare su questo modello la frequenza di aggiornamento a 120 Hz dello schermo, che troveremo solo sull’iPhone 13 Pro e Pro Max.

È evidente che uno schermo del genere non invita molto a guardare serie televisive, e nemmeno videogiochi. Se sei un fan di questo genere di intrattenimento l’iPhone 12 mini non è esattamente il dispositivo che dovresti prendere in considerazione. Semmai è per quanti vogliono qualcosa di… Piccolo, ma in grado di offrire buone prestazioni e un po’ di svago coi videogiochi di livello basico. Anche l’altoparlante non brilla, e pure questo è dovuto alle dimensioni del dispositivo.

Pieno supporto per la rete 5G, e certificazione IP68 contro schizzi, polvere e gocce, ma queste certificazioni avvengono in ambienti protetti, quindi è bene non affidarsi troppo a queste dichiarazioni e ricordare che il contatto con questi elementi invalida qualunque garanzia.

La connessione è ancora Lightning ovviamente, mentre i colori sono Viola, Blu, Verde, RED, Bianco e Nero.

iPhone 12 mini 64 GB Grado A Ricondizionato

iPhone 12 mini la fotocamera

Come va la fotocamera dell’iPhone 12 mini?
Diciamo subito che è la stessa che troviamo sull’iPhone 12. E questa è una buona notizia, perché su un telefono di queste dimensioni trovare una fotocamera di questa qualità non è esattamente qualcosa che si ritrova tutti i giorni, anzi.

Abbiamo 2 fotocamere da 12 MP. Grandangolo (ƒ/1.6, risulta più veloce di quello presente sull’iPhone 11) e ultra-grandangolo (ƒ/2.4). 

Attenzione però. Proprio rispetto all’iPhone 11 non possiamo registrare dei balzi in avanti tali da giustificare il passaggio all’iPhone 12 mini. 
Il discorso è ben differente se arrivi da un iPhone ben più vecchio come l’iPhone XS. In questo caso vedrai eccome le differenze.

l’iPhone 12 mini presenta la modalità Notte, il Deep Fusion (ottimizza texture, dettagli e rumore in ogni parte della foto), e la versione 3 dello Smart HDR (permette di scattare foto perfette in situazioni di contrasto elevato. iPhone scatta tre foto in rapida successione con esposizioni diverse e le unisce in una sola foto, per ottenere l’equilibrio corretto tra luce e dettaglio delle ombre). Proprio il Deep Fusion aiuta non poco a scattare foto in condizioni di scarsa luminosità, consegnando scatti con maggiori dettagli e più luce. 

C’è poi la fotocamera frontale anch’essa da 12 MP che di solito si usa per i selfie. Qui magari chi legge non sarà molto soddisfatto, perché appariranno poco nitidi, un poco sbiaditi insomma. E il video?
C’è poco da aggiungere, il video è il settore dove Apple ama lavorare con particolare cura, e l’iPhone 12 mini non si è certo sottratto. Ecco infatti la registrazione video HDR con Dolby Vision fino a 4K a 30 fps, che è davvero spettacolare (per il dispositivo di questo genere), e garantisce davvero un tocco cinematografico alle riprese.

Poi, come sull’iPhone 11, ecco la registrazione video 4K a 24 fps, 25 fps, 30 fps o 60 fps e quella video HD (1080p) a 25 fps, 30 fps o 60 fps. 

iPhone 12 mini il processore

L’iPhone 12 mini presenta il medesimo processore dell’iPhone 12. Si tratta quindi di A14 Bionic a 3.0 GHz con 6 core e 4 GB di RAM LPDDR4X. La scheda grafica ha 4 core. Ed è una notizia che allora fece un certo scalpore. Ci si aspettava un vecchio chip, e invece no. Sì, gestisce ancora bene qualsiasi processo gli si offre in pasto.

Ai suoi tempi le prestazioni che garantiva se non facevano gridare al miracolo, poco ci mancava. Anzi, si era portati a credere che le prestazioni erano “troppo” per un dispositivo con uno schermo così piccolo. In fondo l’iPhone 12 mini non aveva problemi a gestire anche titoli con requisiti elevati (lo riscriviamo: ha il medesimo processore dell’iPhone 12), semmai il problema era appunto lo schermo troppo piccolo. Anche gestire mail, scorrere pagine Web oppure vedere filmati non mette troppo alla corda l’iPhone 12 mini. Ma ancora e sempre il “problema” è nello schermo dalle dimensioni ridotte.

Ancora una cosa. Fare i paragoni delle prestazioni con i modelli di iPhone venuti dopo non ha senso. Perché ovviamente un iPhone 14 è più veloce (ma non bisogna attendersi chissà che divario). Di certo chi cerca un piccolo iPhone e arriva da un iPhone X o XR, resterà ottimamente impressionato da questo piccolo iPhone 12 mini.
La concorrenza, all’epoca, non usciva benissimo se messa a confronto con questo modello…

Probabilmente i 64 GB della versione base sono un po’ troppo pochi e il consiglio è di dirigersi senza esitare sul modello da 128. Tra un anno ringrazierai del consiglio. Poi c’è il modello da 256 GB, e basta.

iPhone 12 mini la durata della batteria

Forse il vero tallone di Achille di questo iPhone 12 mini. La durata della batteria è di 15 ore in riproduzione video, di 10 ore in riproduzione video streaming e 50 in riproduzione audio. Non si tratta di valori eccelsi, sono infatti inferiori a quelli dell’iPhone 11 di un anno prima. Era inevitabile, viste le dimensioni del dispositivo, ma è bene tenerne conto. Sì, è possibile arrivare a fine giornata con l’iPhone 12 mini, ma è bene dire che ci si riesce se non si “spinge” troppo il dispositivo, evitando quindi certi processi che drenano la batteria (per esempio videogiochi muscolosi, oppure filmati). 

Di certo con l’iPhone 12 mini ti ritroverai a dare un’occhiata alla sua durata più spesso del solito, se scegli questo modello di iPhone. Insomma, girare con il caricabatteria è una buona idea, se acquisti questo iPhone 12 mini.

C’è il supporto della ricarica senza fili MagSafe e Qi, e ovviamente della ricarica veloce.

iPhone 12 mini 128 GB Grado A Ricondizionato

iPhone 12 mini le conclusioni

Chi acquista un iPhone 12 mini probabilmente (anzi, quasi di certo), lo fa per risparmiare ma soprattutto per le dimensioni contenute. E lo sono per davvero, ma bisogna esserne convinti. Nel senso che alla lunga potrebbero diventare un “peso”. D’accordo la maneggevolezza, e il fatto che sta comodamente in una mano e che il peso è davvero poca roba. Ma lo schermo piccolo impone qualche piccolo sacrificio. Oltre a questo è bene ricordare che l’iPhone 12 mini avendo uno schermo più piccolo mantiene comunque la tacca, lassù in alto, che pare decisamente troppo ingombrante.

Se però questi appaiono difetti, impossibile scordare i pregi. Ha lo stesso processore dell’iPhone 12, il supporto del 5G, e prestazioni interessanti. E sarà compatibile con la prossima versione di iOS 18 in arrivo nell’autunno del 2024. (A proposito, dai un’occhiata al nostro articolo che descrive cosa troveremo in iOS 18). Con un avvertimento però. Certe funzioni saranno disponibili sono sui dispositivi più recenti…

Le alternative all’iPhone 12 mini

L’alternativa più azzeccata all’iPhone 12 mini? Si potrebbe rispondere l’iPhone 13 mini (Ricondizionato, certo), e in effetti è corretto. Più recente di un anno, ha anche una batteria migliore. Sì, Apple supporta per anni i suoi dispositivi, quindi un iPhone del 2021 dovrebbe ricevere più… supporto negli aggiornamenti di iOS rispetto a un modello di un anno prima. Sempre ricordando che certe funzioni sono per pochi modelli.

Ma se la vera alternativa fosse… L’iPhone 12 Ricondizionato? Uno schermo più grande, e questo potrebbe essere un argomento abbastanza convincente. Anche la maggiore durata della batteria (è di dimensioni maggiori, quindi anche questo aiuta la durata) è un pregio non da poco. E mantiene un prezzo popolare. Ecco la nostra videorecensione.

iPhone 12 la videorecensione di TrenDevice

Impossibile chiudere questa sezione senza citare anche l’iPhone SE 2022 Ricondizionato. Per quanti desiderano un modello con uno schermo ancora più piccolo (4,7 pollici), ma più pesante dell’iPhone 12 mini (144 grammi contro 133), e non badano al design, e avere una fotocamera singola non reca problemi, potrebbe essere l’alternativa giusta.

Chi è TrenDevice?

È dal 2013 che TrenDevice ritira, da privati o aziende, iPhone, Mac, iPad (ma anche Samsung top di gamma), AirPods, Apple TVe Apple Watch.

Abbiamo effettuato oltre 200.000 ritiri raccogliendo più di 11.000 recensioni certificate sul sito Feedaty.

Nel 2023 TrenDevice è tra i migliori e-commerce italiani secondo il quotidiano Corriere della Sera.

Ogni iPhone Ricondizionato venduto da TrenDevice ha la garanzia di un anno, e se non sei soddisfatto del tuo acquisto: hai 30 giorni per esercitare il diritto di recesso ed essere rimborsato integralmente.

E su TrenDevice puoi acquistare a rate il tuo prossimo iPhone Ricondizionato, grazie alla collaborazione con ScalaPay. Per saperne di più, leggi la pagina dedicata.

Che cos’è il Ricondizionato?

Spieghiamo innanzitutto che cos’è il Ricondizionato. 
Che cosa significa acquistare un iPhone Ricondizionato (oppure un iPad; un Mac; un Apple Watch; o ancora un Samsung top di gamma)?

Il Ricondizionato è un dispositivo usato che TrenDevice acquista da privati oppure da aziende. A volte sono solo modelli vecchi e in buone condizioni. In alcuni casi, hanno qualche acciacco: la batteria esausta per esempio. 

Paghiamo sempre e solo in denaro con bonifico bancario.

Il dispositivo, ritirato da TrenDevice con Corriere Assicurato a proprie spese, giunto presso la nostra sede di Avellino subisce un rigoroso processo di ricondizionamento, ripristinando lo stato originario. Viene cioè sottoposto a tutta una serie di controlli hardware e software. Eventuali componenti danneggiati sono sostituiti.

Dopo altri test di funzionamento, viene accuratamente igienizzato, sanificato, e quindi messo in vendita con tanto di garanzia di un anno, con un prezzo dal 20% al 50% in meno rispetto al nuovo.

Vuoi conoscere nel dettaglio il nostro processo di Ricondizionamento? Eccolo

  • Verifica dei componenti esterni. Nella prima fase del processo di ricondizionamento, il dispositivo viene spacchettato e registrato. Poi, avviene la verifica dei componenti del dispositivo, come la scocca posteriore e laterale, il vetro e l’LCD. Viene verificato anche il corretto funzionamento delle uscite (jack audio se disponibile. I modelli più recenti di smartphone non hanno più questa uscita), il dock di ricarica e i tasti.
  • Test hardware e software. Il dispositivo viene sottoposto ai test hardware e software per garantirne il corretto funzionamento. In questa fase viene testato con diverse SIM sia in modalità Wi-Fi che 3G/4G/5G (se supportato dal modello). Inoltre verifichiamo che la batteria sia in condizioni ottimali e se necessario la sostituiamo con una nuova compatibile, garantendo così al cliente un’esperienza di durata impeccabile. Ricordiamo che il kit accessori, compatibili, è sempre opzionale.
  • Processo di rigenerazione. Il dispositivo viene rigenerato sostituendo gli eventuali componenti danneggiati o usurati (riscontrati nelle precedenti fasi di test). Nel caso della sostituzione della batteria, questa viene testata effettuando un ciclo di carica-scarica, verificando così eventuali difetti di conformità.
  • Verifica di funzionamento. Vengono effettuati ulteriori test hardware e software. Il dispositivo viene sottoposto nuovamente a una verifica completa, garantendo così l’assenza di eventuali difetti non riscontrati durante le precedenti fasi di test.
  • Processo di igienizzazione. Nell’ultima fase del processo di ricondizionamento avviene l’igienizzazione con prodotti specifici.

Poi mettiamo in vendita il dispositivo. Ma dove? 

O in uno dei nostri negozi; oppure sul nostro store online. E ricorda che puoi anche acquistare a rate i nostri prodotti Ricondizionati.

Che cosa sono i gradi di Ricondizionamento?

Tutti i dispositivi Ricondizionati TrenDevice sono venduti in base a precisi gradi di ricondizionamento, a seconda delle condizioni estetiche. Il grado C presenta difetti estetici più marcati, come ammaccature laterali o graffi (ma è l’ideale per chi desidera risparmiare a tutti i costi). 

Il grado A potrebbe avere lievi imperfezioni estetiche o graffi.

Il grado B presenta evidenti difetti estetici come graffi e/o scheggiature laterali.

Qualunque sia il grado, il funzionamento del dispositivo è sempre garantito.

iPhone 12 mini 256 GB Grado A Ricondizionato

Vieni a scoprire i negozi TrenDevice

Sì, hai letto bene. I negozi TrenDevice, quelli fisici.
Perché TrenDevice non è solo vendita online di dispositivi Ricondizionati. Ora la qualità e la convenienza dei Ricondizionati TrenDevice le trovi anche in negozio. TrenDevice è l’unica azienda che vende Ricondizionati ad aver aperto nel nostro Paese degli store dove ogni cliente può vedere e “toccare con mano” la qualità del Ricondizionato TrenDevice. 

E la convenienza è la stessa che trovi sul sito. 

Trovi i negozi di TrenDevice a:

Nei negozi TrenDevice puoi vendere il tuo usato, permutare il tuo usato e scontare subito il valore su un nuovo acquisto, e infine ricevere assistenza se già cliente TrenDevice.

Scopri il noleggio TrenDevice

Forse non hai bisogno di acquistare un iPhone Ricondizionato TrenDevice.
Magari ti serve un iPhone per un breve periodo di tempo.
Sei un partita IVA? Oppure un’azienda? 

Allora il Noleggio TrenDevice è la soluzione perfetta per te.

Perché grazie al Noleggio TrenDevice hai tutta una serie di vantaggi davvero molto interessanti. Quali, esattamente?

  • Il costo è deducibile al 100% nell’esercizio, evitando così l’ammortamento a 5 anni
  • La procedura è rapida e 100% online
  • Puoi scegliere di noleggiare anche per brevi durate
  • Puoi proteggere i device noleggiati anche da furto e danni accidentali
  • Puoi fare upgrade ogni 12 mesi per mantenere sempre aggiornata la dotazione tecnologica della tua azienda
  • Infine ricorda che noleggiare un Ricondizionato è anche una scelta sostenibile.

I dispositivi proposti a noleggio non sono solo iPhone Ricondizionati TrenDevice, ma anche Mac e iPad Ricondizionati.